VERSO LE METE D’EUROPA E DEL MONDO

Print Friendly, PDF & Email

Giovani adolescenti partecipano al primo Hackathon sull’adolescenza

ROMA- In occasione della giornata dell’adolescenza e dell’infanzia, in data 16/17 novembre, ha preso luogo una maratona progettuale digitale interamente dedicata al tema dell’adolescenza e sull’uso della tecnologia. Ecco la prova che Barretta Megan, Morace Marcello, Placu Xhorxhia, Santoro Rosanna, Scerra Alessandro, Tancrè Roberta, Virelli Giuseppe, Zito Andrea, alunni del Liceo Scientifico “Filolao” di Crotone, accompagnati dal professore Piscitelli Aldo, hanno dovuto affrontare presso il Ministero della pubblica Istruzione a Roma. 88 gli studenti partecipanti,10 le scuole coinvolte appartenenti a 7 regioni italiane differenti: questi sono i numeri che hanno animato ADOLESCEN/ACK, maratona di idee sulle problematiche sollevate dalla società. Due le sfide proposte: Etica della tecnologia e Alleanza educativa scuola famiglia, per le quali veniva richiesto ai partecipanti di realizzare dei progetti che potessero risolvere le problematiche presentate. Gli otto giovani crotonesi, smistati in gruppi differenti, a contatto con ragazzi e ragazze provenienti dal resto di Italia, hanno lavorato attivamente dalle ore 9:00 alle ore 19:00 presso il Ministero e proseguito i lavori al rientro in hotel, fino a notte inoltrata per rispettare i termini della consegna fissati alle ore 9:45 del giorno seguente. Emozionati e affaticati, gli studenti hanno presentato i loro progetti presso il centro congressi Fontana di Trevi. I due team vincitori sono stati premiati in occasione dell’Osservatorio strutturale sull’adolescenza, al quale ha preso parte anche la Ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli. Megan Barretta, studentessa del Liceo Scientifico “Filolao” di Crotone, appartenente a uno dei due team vincitori, ha ricevuto come premio un viaggio a Bruxelles, dove incontrerà i rappresentanti delle istituzioni europee per discutere con loro delle nuove sfide degli adolescenti. Oltre ai due team vincitori, sono stati selezionati anche 10 studenti, tra i quali il crotonese Marcello Morace, alunno del Liceo Scientifico di Crotone, che grazie alle proprie capacità da leader avranno la possibilità di partecipare al Global Educatio and Skills Forum che si terrà a Dubai.